#coronavirus NEWS – Bonus 600€ collaboratori sportivi dalle ore 14:00

Dopo tanta attesa, il 6 aprile è stato emanato il Decreto del MEF contenente le modalità e i requisiti necessari che i collaboratori sportivi devono avere per presentare domanda a Sport e Salute e ricevere l’indennità di 600 Euro prevista dall’articolo 96 del DL Cura Italia, per il mese di marzo 2020.

In particolare, possono accedere all’indennità i lavoratori titolari di un rapporto di collaborazione sportiva (articolo 67 comma 1 lettera m) del DPR 917/1986) che possiedano i seguenti requisiti:

  • Essere titolari di rapporti di collaborazione, già in essere alla data del 23.02.2020 e ancora pendenti al 17.03.2020, con un’Associazione o una Società Sportiva Dilettantistica (che sia iscritta al Registro del CONI) o con una Federazione Sportiva Nazionale, una Disciplina Sportiva Associata o un Ente di Promozione Sportiva (riconosciuta dal CONI);
  • Non devono aver richiesto le indennità previste dagli articoli 19, 20, 21, 22, 27, 28, 29, 30, 38 e 44 del DL Cura Italia (cassa integrazione, 600 Euro per lavoratori autonomi o artisti, per esempio);
  • Non devono aver percepito altro reddito da lavoro per il mese di marzo 2020 nè da pensione di ogni genere e tipo;
  • Non devono aver percepito, nel mese di marzo 2020, il Reddito di Cittadinanza.

La domanda dovrà essere compilata esclusivamente attraverso la piattaforma informatica che sarà attiva dalle ore 14 di martedì 07.04.2020 sul sito di Sport e Salute e si articolerà in tre fasi:

  1. Prenotazione: sarà necessario inviare un SMS, con il proprio Codice Fiscale, al numero pubblicato sul sito di Sport e Salute. Dopo aver inviato l’SMS, si riceverà un codice di prenotazione e l’indicazione del giorno e della fascia oraria in cui sarà possibile compilare la domanda sulla piattaforma;
  2. Accreditamento: una volta ricevuto l’SMS, i collaboratori dovranno accreditarsi sul sito, ricevendo una mail all’indirizzo segnalato;
  3. Invio domanda: una volta ricevuta la mail, bisognerà procedere con la compilazione della domanda, allegare i documenti richiesti (riferimenti del contratto di collaborazione, documento d’identità e IBAN per l’accredito della somma) e, infine, procedere con l’invio.

Inoltre, è stata espressamente prevista una priorità per i collaboratori sportivi che nel periodo d’imposta 2019 non abbiano percepito compensi sportivi per un importo superiore a 10.000 Euro complessivi.

Infine, si ritiene utile ricordare che il fondo di dotazione per l’indennità in oggetto è pari a 50 milioni di Euro; calcolando che vengono riconosciuti 600 Euro per ogni singola richiesta, la platea dei collaboratori sportivi che potranno accedere a tale beneficio sarà pari a 83.333 persone.
Sport e Salute ha confermato che, ove la domanda sia completa e soddisfi tutti i requisiti, il contributo sarà erogato entro 30 giorni dalla ricezione della domanda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...